Una spettacolo sulla crisi climatica alimentato da speciali cyclette

Un momento dello spettacolo sulla crisi climatica alimentato da speciali cyclette
Un momento dello spettacolo sulla crisi climatica alimentato da speciali cyclette Diritti d'autore LNDT
Di Euronews Green
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una spettacolo sulla crisi climatica viene alimentato da speciali cyclette, azzerando o quasi l'impatto ecologico

PUBBLICITÀ

La prossima volta che andate in palestra o salite su una cyclette, lasciatevi ispirare dal fatto che potreste alimentare un'opera teatrale. Sebbene sia certo che solo voi sentiate i benefici dell'attività fisica, una nuova collaborazione tra tecnologia e teatro sta dimostrando che si può andare oltre.

Lo scorso fine settimana, due cyclette appositamente create hanno alimentato un'intera opera teatrale al Lithuanian National Drama Theatre. "Quando abbiamo creato la bicicletta non avremmo mai immaginato che sarebbe stata utilizzata sul palco durante una rappresentazione del genere al teatro nazionale lituano ", afferma Jonas Navickas, amministratore delegato di Tukas EV, azienda che produce unità di accumulo di energia per biciclette.

Ma le rappresentazioni di "A Play for the Living in a Time of Extinction" stanno mettendo in mostra la versatilità di queste speciali biciclette. "Possono alimentare un computer portatile, uno smartphone o persino fornire energia a un'intera casa, indipendentemente dal luogo in cui si vive", aggiunge Navickas, che ha fondato la startup lituana nel 2010.

Perché l'opera teatrale è stata alimentata dalle biciclette?

Scritta dalla drammaturga americana Miranda Rose Hall, la pièce ha la forma di un monologo in cui la protagonista racconta la storia della Terra, spiegando la creazione e l'estinzione delle sue varie specie. La trama sottolinea il ruolo potenziale dell'uomo nel causare la sesta estinzione di massa del mondo.

Rose Hall e la regista britannica Katie Mitchell hanno adattato l'opera per poterla replicare facilmente in qualsiasi Paese. Nell'ambito dell'iniziativa STAGES (Sustainable Theatre Alliance for a Green Environmental Shift), l'idea è di mettere in scena lo spettacolo con risorse completamente locali. Ciò significa un regista locale, attori locali, scenografie locali e persino elettricità generata in loco: ed è qui che entrano in gioco le biciclette.

Questo "sistema di coproduzione" consente a uno spettacolo teatrale sulla crisi ambientale di fare il giro del mondo - dall'Europa a Taiwan - senza gettare benzina sul fuoco. Cofinanziati dall'UE, il progetto si descrive come "un ambizioso esperimento di teatroa impatto zeroper re-immaginare come il settore culturale interagisce con il concetto di sostenibilità".

Finora hanno aderito 14 teatri europei, tra cui il Théâtre de Liège in Belgio, il Teatro Nazionale Croato di Zagabria, il Théâtre Vidy-Lausanne in Svizzera e il Piccolo Teatro di Milano in Italia.

Con soli 15 minuti di pedalata, una delle biciclette "HR Bank" di Tukas EV produce elettricità sufficiente per ricaricare uno smartphone. Tre ore di pedalata generano energia sufficiente per l'intero spettacolo di un'ora e mezza. Quindi due attori pedalano su due biciclette per assicurare lo spettacolo, illuminazione inclusa.

Come funziona la bicicletta ad accumulo di energia?

La bici capace di generare energia elettrica ideata dalla Tukas EV
La bici capace di generare energia elettrica ideata dalla Tukas EVSupplied/Tukas EV

La HR Bank può generare da 50 a 300w/h di energia elettrica, pedalando come su una normale cyclette. Questa energia può essere immagazzinata in una batteria da 2 kWh. Navickas ha rivelato di essere stato in parte ispirato a realizzare la bicicletta l'anno scorso dopo aver assistito alla guerra in Ucraina.

"Quando sono iniziati i bombardamenti sulle infrastrutture ucraine, sono rimasto scioccato osservando persone alle prese con le prolunghe che cercavano di garantirsi l'energia di cui avevano bisogno da un unico generatore per poter usare i cellulari", ha dichiarato al quotidiano britannico The Guardian.

HR Bank è in grado di fornire una soluzione offline quando si verifica un disastro artificiale o "naturale". E, secondo Tukas EV, la bici è stata realizzata consapevolmente con materiali a basso impatto. "La sostenibilità nella produzione è una responsabilità continua piuttosto che una tendenza passeggera", afferma Navickas. "Siamo consapevoli che i materiali che scegliamo oggi hanno implicazioni durature per il futuro".

Per questo motivo, la bicicletta è realizzata in alluminio riciclato e compensato. È personalizzabile e trasportabile (con ruote di tipo trolley), con una scrivania optional per il lavoro a casa e in ufficio. Ma non è ancora alla portata di tutti, dal momento che il prezzo è di circa tremila euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I gruppi per il clima rifiutano di essere "etichettati come nemici" degli agricoltori francesi

Crisi climatica, caldo anomalo in Europa: in Spagna previsti 28 gradi per la fine di gennaio

Davos, Guterres: minacce esistenziali dal cambiamento climatico e dallo sviluppo sregolato IA