EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Nissan: Ghosn in carcere per altri dieci giorni

Nissan: Ghosn in carcere per altri dieci giorni
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sarebbe dovuto uscire dal carcere il 14 aprile, ma il tribunale giapponese ha approvato il prolungamento di altri dieci giorni della detenzione di Carlos Ghosn, ex presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, accusato di appropriazione indebita dei fondi della società.

PUBBLICITÀ

Sarebbe dovuto uscire dal carcere il 14 aprile, ma il tribunale giapponese ha approvato il prolungamento di altri dieci giorni della detenzione di Carlos Ghosn, ex presidente di Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, accusato di appropriazione indebita dei fondi della società. 

Si tratta del quarto arresto del manager 65enne che era stato rilasciato su cauzione a inizio marzo, dopo un periodo di detenzione di 108 giorni. Il pubblico ministero ha dato tempo fino al 22 aprile per presentare accuse formali contro l'ex capo di Nissan oppure lasciarlo libero. 

Ghosn, che nega ogni accusa, è anche in attesa di processo per altre accuse di cattiva condotta finanziaria e violazioni aggravate della fiducia che gli era stata accordata quando, 20 anni fa, venne celebrato come il salvatore di una Nissan quasi in bancarotta.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cina, dazi Ue su auto elettriche è "protezionismo": toni da guerra commerciale da Pechino all'Europa

L'azienda energetica tedesca Uniper ha annullato i contratti con Gazprom

L'estrema destra potrebbe mettere sotto pressione il mercato delle energie rinnovabili