EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Lega e Cinqustelle, accordo vicino?

Lega e Cinqustelle, accordo vicino?
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fra i dubbi, un premier "terzo"?

PUBBLICITÀ

E mentre l'accordo fra Lega e Cinquestelle sembra sempre più vicino, i grillini annunciano che comunque verrà sottoposto al voto online fra i militanti, sulla piattaforma Rousseau. Fra i temi del contendere resta il nodo del premier. Per evitare maggiori tensioni si cerca qualcuno al di fuori di Salvini e Di Maio. I cinquestelle di governo sembrano aver abbandonato le pulsioni euroscettiche degli inizi, ma le continue critiche dei mesi passati e soprattutto il refendum annunciato e per rientrato di uscita dall'Euro fanno dire al presidente Antonio Tajani sull'ipotesi di uscire dall'euro.

Così Tajani: "Uscire dall'Europa non ha alcun senso, come non ha alcun senso uscire dalla moneta unica. Sarebbe soltanto una scelta autolesionista. Credo che la stragrande maggioranza degli italiani abbiano a cuore il destino della patria e dell'Europa."

Entrambi i partiti vorrebbero rinegoziare la politica fiscale europea ed essere apripista delle formazioni euroscettiche. Senza dimenticare che i cinquestelle hanno promesso fra l'altro il reddito di cittadinanza, la lega di aumentare la spesa. Temi che a Bruxelles vedono come fumo negli occhi.

Oltre due mesi per trovare la quadratura del cerchio dopo la chiusura del Pd, ma i problemi potrebbero essere solo all'inizio. Resta aperta ad esempio la faccenda migranti. Con la bella stagione, ormai da anni, aumentano gli sbarchi sulle cose italiane. Se Lega e Cinquestelle non riuscissero a invertire la tendenza e quantomeno ridurre gli sbarchi, anche questo potrebbe costare caro in termini elettorali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?