EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Regno Unito: oltre 120.000 licenziamenti nel settore del petrolio e del gas

Regno Unito: oltre 120.000 licenziamenti nel settore del petrolio e del gas
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A causa del calo dei prezzi del petrolio le imprese del settore nel Regno Unito tagliano altre decine di migliaia di posti di lavoro.

PUBBLICITÀ

A causa del calo dei prezzi del petrolio le imprese del settore nel Regno Unito tagliano altre decine di migliaia di posti di lavoro.

Si stima che saranno 40.000 i licenziamenti entro fine anno, che si aggiungeranno agli 84.000 del 2015, secondo dati dell’associazione di categoria Oil&Gas UK. Posti relativi anche all’indotto.

L’occupazione nel settore aveva raggiunto il picco nel 2014 con 450.000
posti. Da allora il prezzo del barile del Brent si è dimezzato raggiungendo i 50 dollari.

Oil&Gas UK punta a sfruttare nuovi giacimenti nei fondali del Mar del Nord, che conterrebbero l’equivalente di 20 miliardi di barili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ue: Gentiloni al Brussels Economic Forum, non possiamo fare marcia indietro sulla transizione green

Economia: per la Commissione europea l'inflazione Ue in calo al 2,7 per cento nel 2024

Germania, il lavoro part-time sta davvero creando problemi economici?