EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fmi, dal calo del petrolio 390 miliardi in meno per i Paesi esportatori

Fmi, dal calo del petrolio 390 miliardi in meno per i Paesi esportatori
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I bassi prezzi del petrolio potrebbero costare ai Paesi esportatori del Medio Oriente fino a 150 miliardi di dollari quest’anno in termini di mancate

PUBBLICITÀ

I bassi prezzi del petrolio potrebbero costare ai Paesi esportatori del Medio Oriente fino a 150 miliardi di dollari quest’anno in termini di mancate entrate.

E’ quanto ha calcolato il Fondo Monetario Internazionale, secondo cui le economie dell’area avrebbero perso già 390 miliardi di dollari nel 2015.

Il greggio è crollato da 115 dollari circa della metà del 2014 e ora viaggia poco al di sopra di 40 dollari.

Per risolvere i problemi di deficit, i Paesi del Golfo hanno lanciato diverse misure, tra cui il taglio dei sussidi e l’aumento delle tasse.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Bce lascia invariati i tassi di interesse: il controllo dell'inflazione resta fondamentale

Il sentimento economico per la Germania scende più del previsto: ripresa a rischio?

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?