Shell, crollo degli utili alla vigilia dell'acquisizione di BG

Shell, crollo degli utili alla vigilia dell'acquisizione di BG
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Per Shell il momento è delicato: l’acquisizione di BG dovrebbe essere ultimata a fine gennaio con il via libera degli azionisti. Ma, proprio alla

PUBBLICITÀ

Per Shell il momento è delicato: l’acquisizione di BG dovrebbe essere ultimata a fine gennaio con il via libera degli azionisti. Ma, proprio alla vigilia, ecco che la frenata degli utili, causata dal crollo dei prezzi del petrolio, si fa sentire in tutta la sua gravità.

Stando ai risultati preliminari il guadagno netto del 2015 sarà compreso tra 1,6 e 2 miliardi di dollari, in caduta libera rispetto ai quasi 15 miliardi dell’anno precedente.

Shell, però, intende tirare dritto con i suoi piani: prima l’assorbimento di BG (che ha appena risultati di produzione migliori delle attese), poi il taglio di 10 mila posti di lavoro e degli investimenti combinati delle due aziende.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco perché l'economia tedesca ha più difficoltà delle altre in Europa

L'impatto degli attacchi ucraini sulle raffinerie di petrolio della Russia

Dove in Europa la ricchezza è distribuita in modo più iniquo?