EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Atene, i mali del turismo di massa: affitti alle stelle e quartieri solo per i visitatori

Turisti ad Atene
Turisti ad Atene Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I prezzi degli affitti sono saliti alle stelle nei quartieri di tutta la cintura urbana, soprattutto se sono vicini alla metropolitana, che i turisti preferiscono

PUBBLICITÀ

Le città di tutta Europa stanno adottando, una dopo l'altra, misure per far fronte all'overtourism. Negli ultimi due anni il problema è evidente anche ad Atene, che in precedenza si era posta l'obiettivo di avere più visitatori in città durante tutto l'anno. Ora l'obiettivo è stato raggiunto, ma a quale costo? Abbiamo bisogno di regole, dice Katerina Kikilia, docente di amministrazione del turismo.

Atene e l'aumento dei turisti

''Molti quartieri di Atene e dell'Attica in generale sono stati occupati dai turisti - spiega Kikilia - un esempio molto evidente è Koukaki, un bellissimo rione, che è stato trasformato in una grande area di appartamenti in affitto a breve termine: un luogo che accoglie solo visitatori, non ci sono più famiglie lì, non ci sono studenti nelle scuole''.

Nel 2023 Atene ha accolto più di 7 milioni di turisti e quest'anno, secondo gli esperti, questo numero dovrebbe aumentare. Questo incremento influisce su molti settori della vita sociale della città e non sempre in modo positivo.

I prezzi degli affitti sono saliti alle stelle nei quartieri di tutta la cintura urbana, soprattutto se sono vicini alla metropolitana, che i turisti preferiscono. È una questione di domanda e offerta, sostiene Antonis Markopoulos, cofondatore di una società di soluzioni immobiliari.

Affitti, il prezzo sale alle stelle

''Per quanto riguarda gli affitti, è vero che c'è un grosso problema di offerta immobiliare. Perché la domanda di affitto è cinque volte superiore all'offerta'' ci dice Markopoulos. Barcellona ha recentemente adottato misure contro gli affitti a breve termine. Atene vuole fare un passo avanti e sta considerando un approccio più olistico.

Harris Doukas, sindaco di Atene, pensa che ''tutto questo sforzo in chiave turistica garantisce troppo poco, finanziariamente, alla la città. Basti pensare che ogni visitatore porta in media 0,4 euro a testa. E non abbiamo ricevuto questi soldi, anche se siamo a luglio. Con questo voglio dire che dobbiamo trovare un modo per rendere il turismo redditizio in modo che non crei un ulteriore rafforzamento delle disuguaglianze in città".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

A Spalato arriva la polizia per il turismo: agenti anche dall'Italia

Germania, Italia, Regno Unito: quali sono i Paesi europei che hanno speso di più per il turismo nel 2023?

Grecia: tre turisti scomparsi trovati morti in una sola settimana sulle isole greche