Abbraccio tra Giulia Tramontano e l'altra donna, fu solidarietà

Giovane con cui Impagnatiello aveva vita parallela,'un bugiardo'
Giovane con cui Impagnatiello aveva vita parallela,'un bugiardo'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 04 SET - E' stata diffusa l'immagine dell'abbraccio tra Giulia Tramontano, uccisa al settimo mese di gravidanza dal compagno Alessandro Impagnatiello, e la ragazza con cui l'uomo, dal primo giugno in carcere, aveva una relazione parallela. La fotografia risale a poche ore prima dell'efferato omicidio e ritrae il momento dell'incontro tra le due donne, già noto dal 4 giugno scorso quando emerse il racconto messo a verbale dalla giovane collega del barman. Con Giulia "abbiamo chiacchierato tranquillamente. - aveva detto il 31 maggio scorso -. Siamo state insieme un'ora circa, dopo di che lei è andata via. Il nostro incontro è stato veramente cordiale, tant'è che appena ci siamo viste ci siamo abbracciate per solidarietà femminile". La ragazza, che aveva scoperto la doppia vita di Impagnatiello, poco prima dell'omicidio, aveva dato appuntamento a Giulia per parlare, "perché eravamo entrambe vittime di un bugiardo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 05 marzo - Pomeridiane

Primarie Usa, attesa per il Super tuesday: dove si vota e cosa aspettarsi

Sequestro di droga record in Martinica, requisite oltre otto tonnellate di cocaina