EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Gli attacchi ucraini condizionano la strategia russa

Continua la controffensiva ucraina
Continua la controffensiva ucraina Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli attacchi ucraini stanno costringendo i russi a modificare modalità di rifornimento, di uomini, mezzi e viveri ma dal Cremlino sarebbe arrivata l'indicazione di non commentare l'accaduto

PUBBLICITÀ

Le forze ucraine continuarono le operazioni controffensive su almeno due settori del fronte: nel sud in Donetsk nella regione occidentale di Zaporizhzhia in direzione di Melitopol.

Gli scioperi ucraini sui ponti di Chonhar e Henichesk stanno cambiando i piani e le strategie russe in merito agli approvvigionamenti di viveri e rinforzi.

L'Istituto per gli studi studi sulla guerra (ISW) afferma che le forze russe  cercano di mitigarne l'impatto anche se devono ora instradare rifornimenti e personale attraverso Armyansk, direttamente sul confine tra l'Oblast' di Kherson e la Crimea.

Vladimir Saldo, capo dell'occupazione della regione di Kherson,  ha temporaneamente cambiato la logistica e le rotte di attraversamento dei veicoli tra Kherson, occupata,  e la Crimea a causa di danni al ponte di Chonhar.

I milblogger russi non hanno commentato le conseguenze degli scioperi del 7 agosto. Secondo il  think tank i funzionari russi potrebbero aver ordinato di non commentare gli scioperi ucraini  per evitare di generare panico all'interno dello spazio informativo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: almeno dieci civili morti a Kharkiv, Kiev colpisce raffineria di petrolio russa

Guerra in Ucraina: entrata in vigore la legge sulla mobilitazione, cosa prevede

Guerra in Ucraina: diecimila sfollati nella regione di Kharkiv