EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Neonato rischia di soffocare, salvato dalla polizia municipale

a Pomigliano d'Arco. Maiello, "provvidenziale la formazione"
a Pomigliano d'Arco. Maiello, "provvidenziale la formazione"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - POMIGLIANO D'ARCO (NAPOLI), 11 LUG - Un bambino di cinque mesi, che stava soffocando con il latte materno, è stato soccorso e salvato dai vigili urbani del Comune di Pomigliano d'Arco che gli hanno praticato le manovre di disostruzione e la respirazione artificiale. A soccorrere il piccolo, sono stati alcuni agenti della polizia municipale fermati dalla mamma, in strada, con in braccio il bambino ormai cianotico. Gli agenti, vista la gravità, hanno soccorso il piccolo, ed il comandante Luigi Maiello gli ha praticato le manovre di disostruzione e la respirazione artificiale. Dopo quelli che sono sembrati ai soccorritori interminabili minuti, il bambino ha rigurgitato il latte e cominciato a piangere. Il piccolo è stato poi affidato alle cure del personale del 118, allertato dagli stessi vigili urbani. "E' stato un lavoro di squadra - ha commentato il comandante Maiello - gli agenti sono formati ed addestrati. Io sono istruttore Opsa della Cri, e grazie alla formazione ho potuto dare una mano a questo piccolo che stava rischiando di morire". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja