EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ok del Senato, stop al taglio vitalizi per ex senatori ante 2012

No da Lega e FdI, sì di FI ed ex M5s, Pd astenuto. Conte attacca
No da Lega e FdI, sì di FI ed ex M5s, Pd astenuto. Conte attacca
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 07 LUG - Via libera del consiglio di garanzia del Senato a una delibera che prevede il ripristino dei vitalizi tagliati per gli ex senatori. Si tratta di quelli relativi a prima del 2012 quando, adeguandosi alla riforma pensionistica, è stato deciso che venisse applicato anche ai parlamentari il sistema contributivo e non più retributivo. La decisione, anticipata da Repubblica, è arrivata con un voto che - secondo quanto viene riferito da fonti parlamentari - ha visto il no dei componenti di Lega ed FdI, il sì di un componente del consiglio ex M5s e l'astensione del Pd, mentre il presidente, l'azzurro Luigi Vitali, ha votato sì. Immediato il commento del presidente Giuseppe Conte alla notizia. "Misure contro il carovita, l'aumento di mutui e degli affitti? Macché. I patrioti di Giorgia Meloni - scrive il leader pentastellato sui suoi social - evidentemente hanno altre priorità: il ripristino dei privilegi per i parlamentari. Il Consiglio di Garanzia del Senato, composto per quattro membri su cinque da esponenti del centrodestra e purtroppo senza nessun rappresentante dei 5 Stelle, ha ripristinato alla chetichella i vitalizi per i senatori delle passate legislature". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 21 giugno - Pomeridiane

Altri 2 soldati israeliani uccisi a Gaza: bilancio delle vittime dell'Idf oltre 300

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"