Portogallo, nuove ricerche sulla scomparsa di Madeleine McCann dopo 16 anni

Image
Image Diritti d'autore Armando Franca/AP2007
Diritti d'autore Armando Franca/AP2007
Di Michela Morsa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La polizia ispezionerà l'area di una diga vicina al resort dell'Algarve dal quale la bambina britannica, di soli 3 anni, scomparve. È stata la polizia tedesca a farne richiesta: il principale sospettato è Christian Brückner, pedofilo detenuto in Germania che viveva nei pressi

PUBBLICITÀ

A 16 anni dalla sua scomparsa, la polizia portoghese avvierà nuove ricerche del corpo di Madeleine McCann, la bambina britannica di 3 anni di cui si persero le tracce la notte del 3 maggio 2007 in un resort di Praia da Luz, nell'Algarve, dove soggiornava con la famiglia. 

Le ricerche dovrebbero partire martedì e concentrarsi nell'area di una diga sul fiume Arade, a una cinquantina di chilometri dalla località di villeggiatura dove Madeleine scomparve. La nuova rilevazione è stata richiesta dalla polizia tedesca, che da tempo indaga sul detenuto Christian Brückner, che secondo gli investigatori potrebbe avere avuto un ruolo nella sparizione della bambina.

Brückner è in carcere in Germania con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una donna avvenuta sempre in Portogallo nel 2005 e ha una lunga storia di abusi sessuali e reati di pedofilia. Ma nega da sempre qualsiasi coinvolgimento con la scomparsa di McCann. 

Il sospettato frequentava la zona interessata dalle ricerche e viveva nelle vicinanze del resort dove soggiornava la famiglia McCann. Le indagini sui suoi spostamenti hanno dimostrato che si trovava nei pressi di Praia da Luz quando Madeleine scomparve dalla stanza d'hotel in cui dormiva con i suoi due fratelli minori. 

La notizia è stata diffusa dai giornali portoghesi, ma non è stata per ora confermata dalla polizia del Paese. Tuttavia, il procuratore tedesco Hans Christian Wolters, che si occupa del caso, ha detto a Bbc News che martedì sarà diffuso un breve comunicato che confermerà l’avvio delle ricerche, che richiederanno almeno un paio di giorni.

Le ultime ricerche su Madeleine McCann in Portogallo risalgono allo scorso 2014, quando la polizia britannica ispezionò l’area in cui era stata vista l’ultima volta prima di scomparire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudan, sempre più bambini rimangono coinvolti nel conflitto

Papa Francesco: aiuteremo l'Ucraina nel rimpatrio dei bambini

Bambini e famiglie povere, gli aiuti differenziati in Europa