EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nuovo pacchetto di aiuti militari: 2,7 miliardi di euro per Zelensky, in arrivo in Germania

Questo è un Leopard1 A5. (Klietz, Germania. 5.5.2023)
Questo è un Leopard1 A5. (Klietz, Germania. 5.5.2023) Diritti d'autore Klaus-Dietmar Gabbert/dpa via AP
Diritti d'autore Klaus-Dietmar Gabbert/dpa via AP
Di Cristiano TassinariEuronews - DPA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la visita a Roma, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky arriverà in Germania per "riscuotere" il pacchetto di aiuti militari promesso all'Ucraina dal governo del Cancelliere Olaf Scholz: carri armati Leopard, droni, sistemi antiaerei, mezzi da combattimenti Marder e veicoli corazzati

PUBBLICITÀ

Nuovo pacchetto di aiuti militari tedeschi per l'Ucraina: valore di 2,7 miliardi di euro, il più grande aiuto militare che Berlino abbia fornito a Kiev dall'inizio della guerra. 

Come ha spiegato il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius, il pacchetto includerà 20 veicoli da combattimento di fanteria Marder, 30 carri armati Leopard 1, 15 carri armati antiaerei Gepard, 200 droni da ricognizione, quattro sistemi antiaerei Iris-T, più di 200 veicoli corazzati da combattimento e logistici, oltre a munizioni di artiglieria.

La Germania è, quindi, uno dei più importanti sostenitori dell'Ucraina, sia militarmente che finanziariamente.

"Finché sarà necessario"

"Con questo prezioso contributo al tanto necessario materiale militare, mostriamo ancora una volta che la Germania prende sul serio il sostegno all'Ucraina. Tutti desiderano una veloce fine della terribile e illegale guerra della Russia contro il popolo ucraino. Purtroppo, questo non è ancora prevedibile quando accadrà. Pertanto, la Germania fornirà tutto l'aiuto possibile, finché sarà necessario", ha spiegato il ministro degli Esteri tedesco, Pistorius. 

Jens Buettner/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Il ministro tedesco della Difesa, Boris Pistorius, in visita alla base dell'aviazione di Gubkow. (11.5.2023)Jens Buettner/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

La "spesa" tedesca

Una bella "spesa" militare fatta dalla Germania per l'Ucraina, come promesso a gennaio, dopo qualche attrito tra Berlino e Kiev, subito ricomposto.
La "spesa" verrà a ritirarla direttamente il presidente ucraino Volodymyr Zelensky

Per domenica 14 maggio è prevista la premiazione, ad Aquisgrana (Aachen), di Zelensky, che sarà insignito del prestigioso Premio "Carlo Magno".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Zelensky a Roma. L'appello al Papa: "Non trattare i russi come pari"

Zaporizhzhia sotto attacco, Mosca smentisce l'avanzata di Kiev: le ultime sulla guerra in Ucraina

Macron a Berlino: dopo 24 anni un presidente francese in visita di Stato in Germania