EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

1 maggio: mobilitazione sindacati base, corteo a Milano

Amendola (Cub), mancano diritti e sicurezza per i lavoratori
Amendola (Cub), mancano diritti e sicurezza per i lavoratori
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 28 APR - Il sindacalismo di base si mobilità in occasione del 1 maggio: la Confederazione Unitaria di Base, insieme a Adl, Sgb, Usi-Cit, Sial, S.I. Cobas, sarà presente in corteo in varie città. Il concentramento principale è previsto a Milano, da piazza XXIV Maggio dove alle 15 partirà la manifestazione. Al centro della iniziativa di protesta "le gravi problematiche - affermano le organizzazioni dei lavoratori - che da anni affliggono il mondo del lavoro: precarietà dilagante, salari bassi e sempre meno adeguati alle condizioni economiche e all'aumentare dell'inflazione, condizioni peggiorate ulteriormente dalla guerra in Europa i cui effetti sull'economia pesano a livello globale". "Soprattutto intendiamo evidenziare la carenza di tutele, diritti e sicurezza per i lavoratori, che con cadenza ormai quotidiana producono gravi incidenti, spesso fatali come avvenuto ancora in questi ultimi giorni - sottolinea il segretario nazionale della Cub, Marcelo Amendola -. Proprio oggi un dipendente della società di trasporti Italtrans, di 48 anni, e morto nel centro distributivo di Esselunga di Limito di Pioltello, nel Milanese". "Non è ammissibile che la precarietà dilagante spinga sempre più verso il basso le condizioni in cui padri e madri di famiglia andando sul posto di lavoro rischiano di non fare ritorno a casa e senza che ormai queste tragedie facciano nemmeno più notizia tanto ci siamo assuefatti al loro ripetersi. Per questo la Cub - conclude il segretario - non si stancherà mai di denunciare quelli che spesso sono 'omicidi' annunciati e sarà sempre in prima fila per fare pressione affinché la sicurezza sul lavoro sia messa al primo posto". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: migrazione e soccorso in mare, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 21 maggio - Pomeridiane

Spagna-Argentina: Milei accusa la moglie di Sánchez di corruzione, Madrid richiama l'ambasciatore