EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Tanti turisti a Ischia e Procida, controlli con motovedetta

Carabinieri in azione, anche per tutela area 'Regno di Nettuno'
Carabinieri in azione, anche per tutela area 'Regno di Nettuno'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ISCHIA, 23 APR - Per il ponte del 25 aprile controlli capillari da parte della compagnia carabinieri di Ischia che ha disposto il monitoraggio dei comuni e dei porti dell'isola verde e della vicina Procida che hanno portato all'identificazione di 184 persone ed alla ispezione di 134 veicoli. Un 34enne di Casamicciola è stato denunciato per guida sotto effetto di alcol: i militari lo hanno fermato durante un posto di controllo nel comune di Barano: il tasso alcolemico rilevato superava il limite massimo così che gli è stata ritirata la patente e sequestrata l'auto. Segnalato inoltre alla Prefettura un 19enne perché trovato in possesso di una piccola stecchetta di hashish. I controlli sono continuati anche in mare con la motovedetta: 20 le imbarcazioni passate al setaccio ed alla fine per 5 diportisti sanzioni per complessivi 6mila euro. Le violazioni rilevate sono mancanza dotazioni di sicurezza a bordo, mancanza dell'autorizzazione all'ancoraggio e per esercitare la pesca sportiva marittima in area marina protetta 'Regno di Nettuno', mancanza di licenza all'installazione di apparati radioelettrici di bordo, assenza di assicurazione. I militari sono intervenuti anche in un ristorante procidano dove un uomo del 64, evidentemente ubriaco, stava minacciando e insultando i clienti. Il 58enne è stato allontanato e sanzionato. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: von der Leyen apre a un accordo con Meloni

Carlo Acutis diventerà santo: è il primo millennial, considerato patrono di Internet

Iran, funerali Raisi: migliaia di persone per sepoltura a Mashhad, a Teheran vertice con le milizie