EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Donna trovata morta in Alto Adige, confermate cause naturali

Procura: "Non ci sono ipotesi di reato"
Procura: "Non ci sono ipotesi di reato"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 18 APR - "Non ci sono ipotesi di reato" in relazione alla donna trovata morta in un sacco a pelo su un prato nei pressi del Giogo di Meltina, in Alto Adige. Lo comunica la procura della Repubblica di Bolzano. "Si tratta - chiarisce la procura in una nota - di un decesso per cause naturali. Sulla salma non sono stati riscontrati segni che sostengano ipotesi di azione violenta propria o da parte di terzi". L'allarme era stato lanciato da un gruppo di escursionisti che aveva notato il corpo disteso sotto un larice. La donna deceduta è una meranese di 56 anni. Sul posto erano intervenuti la Guardia di finanza con il Soccorso alpino e l'elisoccorso Aiut Alpin Dolomites. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Euronews intervista Anders Vistisen, spitzenkandidat di Identità e Democrazia

Le notizie del giorno | 29 maggio - Serale

Difesa: Mare Aperto 2024, la più grande esercitazione navale nel Mediterraneo centrale