EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Salvini, no ai processi postumi sulla gestione Covid

In emergenza, decisioni di emergenza. Ma sostengo Comm.inchiesta
In emergenza, decisioni di emergenza. Ma sostengo Comm.inchiesta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 11 APR - "E' una scelta dell'intera maggioranza di governo che io sostengo ed è giusto che si entri nel merito, ma senza fare processi postumi, perché in un momento di emergenza si prendono decisioni di emergenza". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e leader della Lega Matteo Salvini, soffermandosi sull'istituzione di una commissione d'inchiesta sulla gestione dell'emergenza Covid. "Sto pagando io sulla mia pelle un processo che è evidentemente politico - ha proseguito - per quello che feci da ministro per difendere il mio Paese a proposito d''immigrazione. E' il bello della politica che si prende delle responsabilità. Se, invece, qualcuno ha 'mangiato', lucrato, o truffato mentre la gente era chiusa in casa o moriva in ospedale - ha concluso - è un altro paio di maniche". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea: frana provoca oltre cento morti

Guerra a Gaza: l'Italia stanzia 5 milioni di euro per l'Unrwa

Cosa ha causato il crollo del ristorante Medusa a Maiorca?