Offensiva russa su Bakhmut. Kiev: "20 attacchi soltanto ieri"

Concordanti fonti russe e ucraine: "Si intensifica la battaglia per Bakhmut". Kiev: "20 attacchi soltanto ieri"
Concordanti fonti russe e ucraine: "Si intensifica la battaglia per Bakhmut". Kiev: "20 attacchi soltanto ieri" Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Concordanti fonti russe e ucraine confermano l'intensificarsi della battaglia per Bakhmut. Lo Stato Maggiore di Kiev: "20 attacchi soltanto ieri. Un'altra quarantina poco più a sud". Il New York Times: "Piano segreto usa per appoggiare la controffensiva ucraina"

Si intensifica l'offensiva russa su Bakhmut. Kiev: "20 attacchi soltanto ieri"

PUBBLICITÀ

Prosegue e si intensifica l'offensiva di Mosca contro Bakhmut. Concordanti fonti russe e ucraine confermano il moltiplicarsi degli attacchi contro la città nell'est del Paese. Lo Stato maggiore di Kiev ne ha contati 20 nella sola giornata di ieri, più un'altra quarantina poco più a sud, tra Avdiivka e Maryinka.

New York Times: "Piano segreto USA per appoggiare la controffensiva ucraina"

Documenti riservati trapelati sul web suggerirebbero intanto l'esistenza di un piano statunitense per sostenere sul campo la resistenza ucraina. Avanzata dal dal New York Times, che ha citato funzionari del governo, l'ipotesi si appoggerebbe su dichiarazioni di funzionari dello stesso governo ed è ora oggetto di un'indagine del Dipartimento della difesa. Diversi analisti emettono tuttavia dei dubbi sulla veridicità dei documenti, sostenendo che potrebbe trattarsi di contropropaganda. 

Il capo della milizia Wagner: "Crescono le perdite umane russe"

A confermare il proseguimento dell'offensiva contro Bakhmut è intanto anche il capo della milizia russa Wagner, che parla di "linee di difese ucraine all'interno della città". In un video diffuso sui social media, Yevgeny Prigozhin ha poi anche riconosciuto l'aggravarsi del bilancio umano, mostrandosi in un video davanti al "cimitero dei combattenti russi" e sostenendo che ormai "si sta estendendo sempre di più".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan

Guerra in Ucraina: precipita un bombardiere russo, per Mosca è guasto tecnico ma Kiev rivendica

Guerra in Ucraina: tre missili russi colpiscono la città di Chernihiv, almeno 14 morti e 61 feriti