EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Molestie a consigliera Lega, Formaggio chiede scusa

Accordo extragiudiziale tra i due.Cecchetto: 'Denunciare sempre'
Accordo extragiudiziale tra i due.Cecchetto: 'Denunciare sempre'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICENZA, 06 APR - Il caso delle molestie sessuali in Veneto per le quali la consigliera regionale della Lega Milena Cecchetto aveva denunciato pubblicamente il collega di Fdi Joe Formaggio finisce con un accordo tra le parti e nessuna querela. Vi sono invece le scuse ufficiali del presunto molestatore. Con due comunicati stampa diffusi dai rispettivi avvocati, gli esponenti politici vicentini chiudono il caso scoppiato lo scorso 7 marzo in una sala di Palazzo Ferro Fini, dove la consigliera della Lega aveva raccontato di essere stata importunata e molestata dal consigliere di Fratelli d'Italia, dopo essere stata buttata su un divanetto nel tentativo di schivare un bacio. "in merito ai fatti accaduti - spiega Formaggio - dichiaro che il comportamento mantenuto nei confronti della consigliera è stato inappropriato e fuori luogo. Intendo pertanto rivolgere le mie formali e sentite scuse a Cecchetto". Da parte sua, la consigliera leghista si dice ancora "molto ferita e amareggiata" da quanto accaduto. Cecchetto invita le donne vittima di violenza a non aver paura: "non si può tacere, la violenza, in tutte le sue forme, in tutti i modi, deve essere combattuta, sempre". L''accordo tra i due prevede che il consigliere di Fdi a titolo di riconoscimento devolva la somma di 10mila euro ad una associazione impegnata nella lotta alla violenza contro le donne, indicata da Cecchetto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: von der Leyen apre a un accordo con Meloni

Carlo Acutis diventerà santo: è il primo millennial, considerato patrono di Internet

Iran, funerali Raisi: migliaia di persone per sepoltura a Mashhad, a Teheran vertice con le milizie