Studentessa violentata in ambulanza, 36enne condannato a 10 anni

A Bari, incidente la scorsa notte a causa del maltempo
A Bari, incidente la scorsa notte a causa del maltempo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 04 APR - Il Tribunale di Bari ha condannato a 10 anni di reclusione Gaetano Notaro, il soccorritore 36enne arrestato a Bari il 18 gennaio 2022 con l'accusa di avere violentato nell'ambulanza in cui prestava servizio una studentessa che aveva bisogno di cure perché ubriaca. La richiesta della Procura era stata di nove anni di reclusione. I fatti sarebbero avvenuti nella notte di Halloween fra il 31 ottobre e il 1 novembre 2021, mentre l'uomo, presidente di un'associazione di volontariato, forniva assistenza durante una festa universitaria nel Palaghiaccio di Bari. Stando alla denuncia della ragazza e alle testimonianze degli amici che erano con lei alla festa, il 36enne avrebbe sedato la studentessa dopo averla soccorsa a bordo del mezzo di emergenza, per poi abusare sessualmente di lei. Secondo l'accusa Notaro, assistito dagli avvocati Niccolò Pisani e Maria Clemente, avrebbe approfittato del fatto che la giovane fosse ubriaca. L'uomo è stato condannato anche all'interdizione dai pubblici uffici, al risarcimento dei danni alla parte offesa e al pagamento di 2.400 euro per le spese legali della parte civile. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro 90 giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

New York, uomo si dà fuoco davanti al tribunale del processo a Donald Trump

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan