Strage in A4: inaugurata panchina dedicata alle vittime

C'è una targa con una frase dell'ex sindaco di Riccione Pironi
C'è una targa con una frase dell'ex sindaco di Riccione Pironi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RICCIONE, 25 MAR - "L'inclusione si deve coltivare per creare una comunità in cui ci siano le stesse opportunità per tutti". Con questa frase dell'ex sindaco Massimo Pironi, scelta per la targa affissa su una panchina nel parco accanto alla casa di Cuore 21, è stata inaugurata a Riccione la panchina europea in ricordo delle vittime dell'associazione dedicata all'inserimento lavorativo di persone con sindrome di Down scomparse lo scorso 7 ottobre nell'incidente stradale di San Donà di Piave. "L'inclusione è stato il manifesto della loro esistenza. Hanno vissuto contribuendo ogni giorno a costruire una società più aperta e più bella. La panchina qui a Riccione è speciale: 7 cuori che simbolicamente sono i nostri angeli, insieme alle 12 stelle europee sommate ad altre due stelle che fanno un totale di 21 simboli, un numero che è nel cuore di tutti i riccionesi", ha detto la sindaca Daniela Angelini. Riccione è il quarto comune della provincia di Rimini ad ospitare il progetto 'Panchine europee in ogni città' promosso dalla Gioventù federalista europea e, a livello locale, da molte associazioni tra cui Futuro Verde Aps come capofila. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Portogallo: a 50 anni dalla rivoluzione, i garofani stanno appassendo?

Le notizie del giorno | 25 aprile - Pomeridiane

Migranti, ostello Hope: dove finiranno in Ruanda i richiedenti asilo deportati dal Regno Unito