EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Dentista abusivo scoperto a Brindisi dai Nas

Prima visita in Italia poi cure proseguivano in Albania
Prima visita in Italia poi cure proseguivano in Albania
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 25 MAR - Esercitava abusivamente in Italia la professione di dentista e per questo un cittadino albanese è stato denunciato dai carabinieri del Nas, insieme con un interprete e un assistente suoi connazionali, e un italiano che si occupava di procacciare i clienti. Sono tutti accusati di esercizio abusivo della professione odontoiatrica in concorso. Il sedicente dentista lavorava in uno studio a Brindisi senza essere in possesso - precisano i militari - di "alcun decreto di riconoscimento e/o autorizzazione ai fini dell'esercizio in Italia della professione di medico o di odontoiatra". Secondo quanto accertato dalle indagini, i clienti italiani si sarebbero dovuti sottoporre a una prima visita odontoiatrica a Brindisi per poi continuare le cure in Albania. Il materiale utilizzato nel corso delle visite è stato sequestrato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, inaugurato il museo di Banksy a New York: la più grande collezione di murales dell'artista

L'Estonia teme operazioni ibride russe: in aumento i casi di spionaggio e guerra elettronica

Georgia: la Commissione di Venezia boccia la legge russa, minaccia la libertà di espressione