Tortura in carcere Biella, 23 agenti sospesi dal servizio

Accusati di avere agito nei confronti di tre detenuti
Accusati di avere agito nei confronti di tre detenuti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 23 MAR - Sono stati sospesi dal servizio 23 agenti della polizia penitenziaria di Biella, in esecuzione di un'ordinanza del gip, per il reato di tortura di stato, commesso all'interno del carcere nei confronti di tre detenuti. "Il 6 febbraio scorso il gip, su richiesta dei pm, aveva ordinato l'applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico del vicecomandante pro-tempore, riservandosi, all'esito degli interrogatori, sull'applicazione delle richieste di misure interdittive nei confronti degli altri ventisette agenti coinvolti" riferisce la Procura. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda

Le notizie del giorno | 23 aprile - Pomeridiane

Italia, Senato vota su gruppi pro vita nei consultori: polemiche su aborto in decreto Pnrr