EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Pd: Orlando, io cacicco? Direi proprio di no. Nomi sono noti

Non sono un signore delle tessere,non controllo pezzi di partito
Non sono un signore delle tessere,non controllo pezzi di partito
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - "Credo che si riferisse a persone che controllano pezzi di partito a livello territoriale. A chi si riferisce? Sono noti ma non faccio nomi. Io non lo sono, non sono un signore delle tessere e non controllo pezzi di partito. Non mi piace far riferimenti ma sono abbastanza noti". Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il deputato Pd ed ex ministro del Lavoro Andrea Orlando. C'è chi ha individuato lei come possibile 'cacicco', gli viene chiesto. "Direi proprio di no - risponde Orlando - non sono un signore delle tessere e non ho presa su pezzi di partito. Ho fatto battaglie politiche su base nazionale mentre mi pare che la dimensione del cacicco sia locale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi

Le notizie del giorno | 28 maggio - Pomeridiane