EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Gran Bretagna, le promesse del cancelliere Hunt "Niente recessione e calo dell'Inflazione"

Proteste a Londra
Proteste a Londra Diritti d'autore Frank Augstein/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Frank Augstein/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Debora Gandini
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La rabbia per un costo della vita sempre più insostenibile è sfociata in nuove proteste, manifestazioni e scioperi in settori chiave, come trasporti, scuola e sanità

PUBBLICITÀ

Mentre la Gran Bretagna è alle prese con rincari, prezzi alle stelle e scioperi in molti settori, il governo di Londra ha illustrato il piano per alleggerire l'onere finanziario di milioni di persone in tutto il paese. 

Presentando le misure al parlamento, il ministro delle finanze britannico, il cancelliere Jeremy Hunt, ha riconosciuto l'impatto del calo dei salari pur non condividendo e proteste in corso.

"L'inflazione distrugge il valore dei soldi guadagnati duramente, scoraggia gli investimenti e fomenta il conflitto industriale. L'alta inflazione è la causa principale degli scioperi che abbiamo visto negli ultimi mesi. Continueremo a lavorare sodo per risolvere queste controversie ma solo in un modo che non alimenti l'inflazione. Parte del calo dell'inflazione previsto dall'OBR (Office of Budget Responsibility) sarà grazie a ulteriori misure adottate oggi”, ha sottolineato Hunt.

Cosa prevede il piano di bilancio

Il piano include sgravi fiscali per gli investimenti aziendali, un taglio del costo delle bollette per 4 milioni di cittadini ma offre poco in termini di aumenti salariali pubblici.

Sebbene il piano non sarà troppo generoso quanto quello che sostituisce e che eventuali modifiche fiscali dovranno essere finanziate all’interno di un quadro ristretto, ha dichiarato Hunt, ci saranno anche gli investimenti annuali per le società a un milione di sterline (1,12 milioni di euro), il più alto livello permanente, da aprile. 

In poche parole l'economia britannica eviterà la recessione nel 2023, ma subirà comunque una contrazione quest'anno, ha quindi fatto notare il ministro delle Finanze Jeremy Hunt.

Secondo una nuova serie di previsioni, il Prodotto interno lordo dovrebbe ridursi dello 0,2% nel 2023, anziché contrarsi dell'1,4% come previsto a novembre dall'Office for Budget Responsibility (Obr), ha detto Hunt al Parlamento. Sempre l'Obr ha previsto che l'economia crescerà dell'1,8% nel 2024 e del 2,5% nel 2025, rispetto alle precedenti previsioni di crescita rispettivamente dell'1,3% e del 2,6%.

La Gran Bretagna è l'unica economia del G7 a non aver ancora recuperato le dimensioni precedenti alla pandemia, avendo già sofferto un decennio di crescita quasi stagnante prima del colpo dato alle attività dall'epidemia di Covid-19 e dell'impennata dell'inflazione, che rimane superiore al 10%.

Hunt ha escluso che il suo piano di bilancio preveda grandi spese o tagli alle tasse. Il ministro delle Finanze ha però confermato una proroga di tre mesi ai sussidi sulle bollette energetiche per le famiglie e ha esteso il congelamento decennale delle imposte sui carburanti.

Il governo aggiungerà 11 miliardi di sterline al bilancio della difesa - che è stato messo a dura prova dal sostegno della Gran Bretagna all'Ucraina nella guerra contro la Russia - nei prossimi cinque anni, ha detto Hunt.

Ancora scioperi in tutta la Gran Bretagna

Intanto la rabbia per un costo della vita sempre più insostenibile è sfociata in proteste, manifestazioni e scioperi in settori chiave, come trasporti, scuola e sanità. Ancora braccia incrociate per centinaia di migliaia di dipendenti di servizi pubblici vari, dai medici di base, agli insegnanti scolastici, ai funzionari di alcune amministratori, ai macchinisti della metropolitana di Londra.

Nel mezzo i sondaggi vedono il governo conservatore in svantaggio rispetto all'opposizione laburista mentre non è sicuro che il provvedimento presentato placherà la tensione sociale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Regno Unito: il ritorno di Nigel Farage, i conservatori perdono voti

Regno Unito, annuncio a sorpresa di Sunak: elezioni anticipate il 4 luglio

Il tribunale di Londra ha deciso: Assange può appellarsi contro l'estradizione negli Stati Uniti