EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Papa, migranti meritano attenzione speciale

"Promuovere la cultura dell'accoglienza"
"Promuovere la cultura dell'accoglienza"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 09 MAR - Incontrando i partecipanti al convegno della 'Cattedra dell'Accoglienza', papa Francesco ha rimarcato più volte il tema dell'accoglienza, invitando a "portare avanti il vostro cammino di formazione, per poter sempre meglio vivere l'accoglienza e promuovere una cultura dell'accoglienza". Facendo riferimento all'Antico Testamento, Bergoglio ha ricordato i numerosi passaggi in cui si citano "le tre persone alle quali si deve una speciale attenzione: la vedova, l'orfano e il migrante". Parole che - sottolinea - "si ripetono più volte" nei testi. Francesco ha citato diversi passaggi della sua Enciclica 'Fratelli Tutti' spiegando che "per poter operare, per poter generare accoglienza, bisogna anche pensare l'accoglienza". "L'accoglienza - una delle citazioni dell'Enciclica - è un'espressione dell'amore, di quel dinamismo di apertura che ci spinge a porre l'attenzione sull'altro, a cercare il meglio per la sua vita". In un altro passaggio di 'Fratelli Tutti', il Pontefice rinnova l'appello ai Paesi del mondo a pensare "come famiglia umana" e non singolarmente. "I nazionalismi chiusi - ricorda Bergoglio - manifestano in definitiva questa incapacità di gratuità, l'errata persuasione di potersi sviluppare a margine della rovina altrui e che chiudendosi agli altri saranno più protetti. L'immigrato è visto come un usurpatore che non offre nulla. Così, si arriva a pensare ingenuamente che i poveri sono pericolosi o inutili e che i potenti sono generosi benefattori. Solo una cultura sociale e politica che comprenda l'accoglienza gratuita potrà avere futuro". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste in Nuova Caledonia, arrivato Macron: la visita del presidente "senza limiti di tempo"

Mar Baltico: la revisione dei confini marittimi, "provocazione deliberata" del Cremlino

Le notizie del giorno | 23 maggio - Mattino