EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Lukashenko minaccia Kiev per attacco coi droni

Image
Image Diritti d'autore Satellite image ©2023 Maxar Technologies via AP
Diritti d'autore Satellite image ©2023 Maxar Technologies via AP
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'Ucraina definisce l'atto: "eroica azione antiterrorismo di partigiani bielorussi"

PUBBLICITÀ

Alexander Lukashenko ha accusato le autorità ucraine di un attacco di droni all'aeroporto militare bielorusso di Machulishchi. Ha minacciato una risposta, sostenendo che Kiev aveva precedentemente chiesto la firma di un patto di non aggressione con Minsk. "I dadi sono stati lanciati" - ha detto Lukashenko.

Così Lukashenko: "I servizi di sicurezza dell'Ucraina con la guida della CIA al loro fianco o alle loro spalle hanno sviluppato un'operazione contro la Repubblica di Bielorussia. È stato davvero incredibile. È stata utilizzata la più moderna tecnologia".

Il 26 febbraio sono state udite esplosioni nell'aeroporto vicino a Minsk. I media russi e bielorussi hanno riferito che un aereo dell'aviazione a lungo raggio A-50 è stato danneggiato a seguito dell'attacco coi droni. Secondo Lukashenko, i sabotatori sono stati arrestati.

L'Ucraina lo ha definito un "atto antiterrorista" commesso dai partigiani bielorussi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alexander Lukashenko in visita ufficiale in Iran

Bielorussia, oppositori e media celebrano la Giornata della Libertà

La Lituania vuole risposte per il cittadino morto in carcere in Bielorussia