EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Carnevale Venezia, stop ai coriandoli di plastica

Il Comune prevede sanzioni da 25 a 500 euro
Il Comune prevede sanzioni da 25 a 500 euro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 11 FEB - Stop a coriandoli e stelle filanti in plastica durante il Carnevale di Venezia (così come ai ''cannoni' spara coriandoli). Il divieto è stabilito in un'ordinanza del sindaco della città lagunare, Luigi Brugnaro. Nel provvedimento si evidenzia l'impegno del Comune di Venezia nelle campagne a favore dell'ambiente nelle sue più svariate forme, a partire dall'acqua, ivi compresa la tutela dell'immagine e del decoro della città. "La dispersione di tali prodotti su suolo pubblico - è scritto nell'ordinanza - è causa di imbrattamento di calli, campi, strade, marciapiedi, bordi di marciapiedi, caditoie stradali, luoghi pubblici, oltre che di intasamento dei chiusini in caso di pioggia, con conseguente inquinamento ambientale, in particolare dei rii e dei canali". La messa al bando dei coriandoli in materiale plastico mira a preservare in particolare "il centro storico di Venezia, tra i più importanti del mondo, riconosciuto e tutelato dall'Unesco". Importante per i frequentatori del Carnevale sarà ora leggere bene l'etichetta, per verificarne la natura dei prodotti. Anche i negozianti dovranno stare attenti: ai trasgressori saranno applicate sanzioni amministrative da 25 a 500 euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: le forze russe continuano l'offensiva a Kharkiv. Blinken condanna la disinformazione russa

Le notizie del giorno | 30 maggio - Serale

Polonia: il progetto di coalizione conservatrice Ppe-Ecr sulla strada del fallimento