EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sud Sudan: S.Egidio,bene apertura,colloqui riprendano subito

"Unica via per risolvere le controversie e ridurre le violenze"
"Unica via per risolvere le controversie e ridurre le violenze"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - JUBA, 03 FEB - La Comunità di Sant'Egidio, che dopo l'evento in Vaticano del 2019 aveva preso l'iniziativa di portare al tavolo del dialogo in Sud Sudan i gruppi politico-militari non firmatari dell'accordo del 2016, "accoglie con grande favore l'iniziativa del Presidente Salva Kiir" che davanti al Papa ha annunciato oggi la disponibilità a riprendere il dialogo "perché il negoziato è l'unica via per risolvere le controversie, ridurre la violenza, per un processo di pace che includa tutte le parti in conflitto". Lo dice, parlando a Giuba, il segretario generale della Comunità, Paolo Impagliazzo, che segue in prima persona questo processo di pacificazione nel Paese africano. "Sant'Egidio proporrà di riprendere i negoziati immediatamente", aggiunge Impagliazzo, spiegando che i gruppi politico-militari di oppiosizione (le cui sigle principali sono Nas di Thomas Cirillo, Real Splm di Pagan Amum e Ssuf di Paul Making), "sono pronti a tornare al tavolo" che di fatto era stato interrotto proprio dal presidente Salva Kiir. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: migrazione e soccorso in mare, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 21 maggio - Pomeridiane

Spagna-Argentina: Milei accusa la moglie di Sánchez di corruzione, Madrid richiama l'ambasciatore