EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Standing ovation per Mattarella a Brescia

Presidente inaugura Capitale italiana della Cultura con Bergamo
Presidente inaugura Capitale italiana della Cultura con Bergamo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 20 GEN - Una standing ovation di tutto il pubblico del teatro Grande di Brescia e del teatro Donizetti di Bergamo per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla fine del suo discorso con cui si è conclusa la cerimonia di inaugurazione di Bergamo-Brescia Capitale IItaliana della Cultura. Il Capo dello Stato ha poi lasciato il Teatro Grande di Brescia dove ha partecipato alla cerimonia che avveniva in collegamento con Bergamo. Mentre lasciava la sala il presidente si è fermato molte volte a stringere le mani dei sindaci che hanno gremito la platea per l'occasione, 205 da tutta la provincia di Brescia. Ad accompagnare l'uscita di Mattarella un lungo applauso". "Ci saranno tanti eventi e mostre in questi spazi - ha detto il presidente - a Brescia e Bergamo, così come i teatri, i cinema, gli ambienti della musica e della danza offriranno occasioni di incontro, di riflessione, di gioia, di bellezza. Riserve di quell'umanesimo che è nel nostro dna, e che abbiamo il compito di arricchire e diffondere, per offrire e consegnare ai giovani un percorso di vita, che loro dovranno autonomamente sviluppare. E' un segno, non solo per l'Italia ma per l'intera Europa, la scelta di declinare al singolare il titolo di Capitale della cultura". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"All eyes on Rafah", in milioni condividono l'immagine AI sui social dopo le stragi alle tendopoli

Elezioni europee: Euronews intervista Anders Vistisen, spitzenkandidat di Identità e Democrazia

Le notizie del giorno | 29 maggio - Serale