EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Curava tumori con ultrasuoni, condannata all'ergastolo

Revocato anche il sequestro della discarica di fanghi rossi
Revocato anche il sequestro della discarica di fanghi rossi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 19 GEN - La Corte d'assise di Cagliari, presieduta da Tiziana Marogna, ha condannato oggi all'ergastolo con isolamento diurno, Alba Veronica Puddu, la dottoressa di 52 anni di Tertenia, in Ogliastra, finita sotto processo per aver curato pazienti affetti da tumore con terapie alternative, ultrasuoni e radiofrequenze, metodologie che avrebbero ridotto l'aspettativa di vita dei malati e accelerato la morte. Al termine della sua requisitoria, la pm Giovanna Moro aveva chiesto per l'imputata 24 anni di carcere. La sentenza di primo grado riconosce colpevole la dottoressa di omicidio volontario aggravato, circonvenzione di incapace e truffa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Meteo in Europa: caldo estremo in Italia e Serbia, tempeste e maltempo in Germania

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo