In Campania dalle 9 di domani l'allerta da arancione a gialla

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Previste precipitazioni intense, venti forti e mare agitato
Previste precipitazioni intense, venti forti e mare agitato

(ANSA) – NAPOLI, 18 GEN – La Protezione Civile della Regione
Campania ha prorogato di ulteriori 24 ore (ossia fino alle 9 di
venerdì 20 gennaio) l’avviso di allerta meteo valido sull’intero
territorio regionale.
Il livello di allerta che attualmente è arancione su gran parte
della Campania (ossia su tutte le zone ad esclusione delle zone
2, 4,7: Alto Volturno e Matese; Alta Irpinia e Sannio; Tanagro)
dalle 9 di domani mattina diviene Giallo su tutto il territorio.
Questo il quadro in dettaglio
Fino alle ore 9 di domani, giovedì 19 gennaio, il livello di
allerta è: Arancione su: Zona 1 (Piana campana, Napoli, Isole,
Area Vesuviana); Zona 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti
di Sarno e Monti Picentini); Zona 5 (Tusciano e Alto Sele); Zona
6 (Piana Sele e Alto Cilento; Zona 8: Basso Cilento); gialla sul
resto della regione. Permane una allerta per precipitazioni di
moderata o forte intensità, venti forti con raffiche e mare
molto agitato lungo le coste esposte.
Si prevedono ancora precipitazioni diffuse anche a carattere di
rovescio e temporale anche di forte intensità.
Venti tendenti a molto forti con raffiche da ovest-sud-ovest.
Mare molto agitato con mareggiate lungo le coste esposte.
Dalle 9 di domani, giovedì 19 gennaio, fino alle 9 di
dopodomani, venerdì 20 gennaio l’allerta sarà: gialla su tutta
la regione.
Si prevedono precipitazioni locali anche a carattere di rovescio
o isolato temporale con un possibile rischio sia idrogeologico
che idraulico. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.