EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Uccise la ex a martellate, pm Brescia chiede l'ergastolo

L'omicidio nel 2021. 'Non accettava di essere stato lasciato'
L'omicidio nel 2021. 'Non accettava di essere stato lasciato'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 17 GEN - Il pubblico ministero di Brescia Carlo Pappalardo ha chiesto la condanna all'ergastolo per Ezio Galesi, l'uomo che a ottobre del 2021 a Castegnato, in provincia di Brescia, uccise con almeno 16 martellate la ex compagna Elena Casanova, di 49 anni. Esclusa l'aggravante della premeditazione. Il femminicidio avvenne all'esterno dell'abitazione della donna dove l'ex l'aspettava. Galesi è stato dichiarato capace di intendere e volere dagli psichiatri che lo hanno visitato. "Ha scagliato la sua ira contro la ex perché non accettava di essere stato lasciato" ha detto il pm durante l'arringa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan

Repubblica Democratica del Congo, il portavoce dell'esercito: "Sventato un tentativo di golpe"

Iran, il presidente Raisi è morto: nessun sopravvissuto a bordo dell'elicottero carbonizzato