EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Lista civica Moratti prima a depositare candidature a Milano

Presentati anche candidati lista Majorino e Unione Popolare
Presentati anche candidati lista Majorino e Unione Popolare
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - La prima lista ad aver depositato le candidature per le regionali in Lombardia alla Corte d'Appello di Milano è la civica di Letizia Moratti, candidata alla presidenza della Regione con il sostegno del Terzo polo. I capilista su Milano sono il consigliere regionale Manfredi Palmeri e la presidente della commissione Antimafia della Lombardia Monica Forte, entrambi presenti questa mattina per l'accettazione. Anche la civica di Pierfrancesco Majorino (Patto Civico per Majorino presidente, ndr), candidato del centrosinistra e del M5s, ha depositato le candidature per la provincia di Milano: il capolista è il direttore dell'Irccs Galeazzi Fabrizio Pregliasco. In lista anche la vicesindaca della Città metropolitana di Milano e sindaca di Arese Michela Palestra, il medico neonatologo e consigliere regionale di +Europa Michele Usuelli, il consigliere comunale di Milano Mauro Orso, l'ex europarlamentare dei Verdi Monica Frassoni e il fondatore e portavoce dei Sentinelli di Milano Luca Paladini. Ad aver presentato la lista per le candidature su Milano è anche Unione Popolare, che candida a presidente la sociologa e ricercatrice Mara Ghidorzi, che è anche la capolista su Milano. In lista nel capoluogo lombardo, tra gli altri, anche Luca Massari, Domenico Maggio, Lucia Bertolini (candidata sindaca a Legnano nel 2020) e Giovanna Cardarelli. I candidati, oltre che da Unione Popolare, provengono da Rifondazione Comunista, Potere al Popolo e Dema. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso