EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ciatti: sentenza attesa per il 7 febbraio a Roma

Al processo in Corte d'assise d'appello di Roma
Al processo in Corte d'assise d'appello di Roma
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 12 GEN - I giudici della corte di Assise di Roma hanno respinto le eccezioni di estromissione delle parti civili, avanzate dalla difesa, nel processo che vede imputato il cittadino ceceno Rassoul Bissoultanov, accusato di omicidio volontario per la morte di Niccolò Ciatti. Ciatti, originario di Scandicci (Fi), venne ucciso con pugni e calci l'11 agosto del 2017 fuori ad una discoteca di Lloret de Mar in Spagna. Oggi è stata chiusa la fase dibattimentale e il giudice ha aggiornato il processo al 7 febbraio per la requisitoria del pm e l'eventuale sentenza. Nel procedimento si sono costituiti parte civile i familiari del ventenne, rappresentati in giudizio dall'avvocato Agnese Usai. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente

Le notizie del giorno | 18 giugno - Mattino

Il segretario della Nato Stoltenberg incontra Biden alla Casa Bianca, colloquio su Ucraina e Difesa