Franato tratto delle mura medievali di Massa Marittima

Nella notte. C'erano previsti lavori di consolidamento
Nella notte. C'erano previsti lavori di consolidamento
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GROSSETO, 23 DIC - Franato nella notte un tratto delle mura medievali di Massa Marittima (Grosseto), in Maremma, nella zona di via dei Chiassarelli. Le mura massetane, costruite a partire dal XII secolo ed ampliate tra il XIII e il XIV secolo, circondavano completamente il centro storico. Si estendevano per circa 2000 metri e si sviluppano dal castello di Monteregio, includendo le chiese di San Rocco e di San Francesco. Il crollo è avvenuto nella notte. Non ci sono state danni a persone o a cose. La zona era già recintata perché dovevano essere fatti dei lavori di consolidamento. Probabilmente il crollo è avvenuto per le infiltrazioni di pioggia di questi giorni. Gli accertamenti sulle cause del cedimento e per il ripristino sono in corso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Preservare l’identità del Qatar attraverso il suo patrimonio architettonico

Protesta degli agricoltori in Spagna: a Madrid 500 trattori e migliaia di persone in piazza

Ucraina: le truppe russe consolidano le posizioni nel Donetsk