EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Passa in manovra il salva-sport, tasse da restituire in 60 rate

Lo Stato recupererà 889 milioni in 5 anni maggiorati del 3%
Lo Stato recupererà 889 milioni in 5 anni maggiorati del 3%
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 DIC - Via libera alla norma 'salva-sport' in manovra. La commissione Bilancio della Camera ha infatti approvato l'emendamento del governo che consente a federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, associazioni, società professionistiche e dilettantistiche di pagare in 60 rate, con la maggiorazione del 3%, i versamenti sospesi per il Covid e in scadenza domani. Si tratta complessivamente di 889 milioni di euro (fra versamenti per ritenute alla fonte, comprensive di addizionali regionali e comunali e dell'Iva), di cui 500 milioni di euro riconducibili ai club della Serie A del calcio. Queste mancate entrate per lo Stato nel 2022 saranno recuperate dal 2023 al 2027, con una maggiorazione che vale 26,67 milioni di euro. L'unica novità inserita rispetto al testo originario, modifica dal 31 dicembre al 29 dicembre 2022 la scadenza entro cui vanno saldate le prime tre rate (o in alternativa il pagamento in soluzione unica). Le altre vanno pagate mensilmente. Mancare una scadenza significa perdere il beneficio della rateizzazione e andare incontro alle sanzioni e alle disposizioni in materia di riscossione previste. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi

Le notizie del giorno | 28 maggio - Pomeridiane