EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Morto nel Bolognese uno dei 'bambini' del soldato Adler

Si erano riabbracciati dopo una foto fatta durante la guerra
Si erano riabbracciati dopo una foto fatta durante la guerra
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 10 DIC - E' morto a Castel San Pietro, nel Bolognese, Bruno Naldi, 85 anni, uno dei tre bambini immortalato in una fotografia dal soldato americano Martin Adler, che grazie a un appello sul web era riuscito a rintracciarli, a contattarli e riabbracciarli. Ne dà notizia il Resto del Carlino. La storia, che aveva fatto il giro dei media internazionali, era stata scoperta dal giornalista reggiano Matteo Incerti, morto recentemente mentre si trovava in Canada per presentare un suo libro. A gennaio era morta anche Giuliana, sorella di Bruno, che con lui era protagonista della foto. L'anno scorso Martin Adler aveva incontrato quei tre bambini che aveva fotografato dopo averli visti nascosti in una cesta a Monterenzio, sull'Appennino bolognese, dove all'epoca abitavano. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Salis esce dal carcere: ai domiciliari in Ungheria in attesa di processo ed elezioni europee

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare