In Toscana codice arancione per piogge e temporali

Per la zona meridionale della regione e in parte quella centrale
Per la zona meridionale della regione e in parte quella centrale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 09 DIC - L'intensa perturbazione delle ultime ore interesserà ancora la Toscana nelle giornate di oggi, venerdì, e domani, sabato, portando forti rovesci o locali temporali anche forti. La Sala operativa unificata della Protezione civile ha emesso un codice arancione per rischio idrogeologico del reticolo minore che interesserà tutta la Toscana meridionale e parte di quella centrale con validità dalla mezzanotte fino alle 15 di domani, sabato 10 dicembre. Inoltre sono stati emessi un codice giallo per rischio idraulico del reticolo principale, uno per rischio idraulico del reticolo minore e uno per temporali forti. Il codice giallo in corso per Lunigiana e bacino del Serchio è stato esteso fino alle 14 di domani, sabato. Per le zone del Bisenzio e Ombrone pistoiese la validità è dalle 18 di oggi, per l'intera giornata di domani. Per il bacino dell'Arno (dal Valdarno superiore fino alla foce), dalle 9 al resto della giornata di domani. Sul fronte del rischio idraulico del reticolo minore, l'allerta in corso e riguardante tutta la regione, è stato estesa fino alla mezzanotte. Per le zone centro-settentrionali (isole comprese), la validità è per tutta la giornata di domani, sabato, mentre per quelle centro-meridionali, dalle 15 fino al resto del giorno. L'allerta per temporali forti è dalle 13.15 di oggi fino alla mezzanotte di domani e riguarda tutta la Toscana. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni

Russia, sei membri dell'Isis uccisi dall'antiterrorismo in Inguscezia

Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato