Migranti: Fedriga, riammissioni partano il prima possibile

In Fvg situazione è diventata insostenibile
In Fvg situazione è diventata insostenibile
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 07 DIC - "Mi auguro che le riammissioni partano il prima possibile". Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni e del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga a margine dei lavori di giunta questa mattina a Trieste riferendosi alla direttiva del Viminale. Fedriga, che ha detto di essere in contatto con il ministro degli Interni Matteo Piantedosi, ha parlato di una situazione "diventata insostenibile" per il Fvg, "penso anche per un principio di tutela delle persone e parlo proprio dei migranti che arrivano. Non si può favorire o permettere la tratta di esseri umani". La soluzione per il Governatore è "mettere in campo misure parallele che possano lavorare insieme per limitare gli ingressi di immigrati irregolari". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi