D'Amato, in campo per le regionali del Lazio

Calenda, D'Amato è del Pd, bene lui, non partecipiamo a primarie
Calenda, D'Amato è del Pd, bene lui, non partecipiamo a primarie
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 10 NOV - "Se sono in campo? Io do la mia disponibilità a candidarmi a partire dal mio partito e dall'intera coalizione del centrosinistra che l'ultima volta ha vinto le elezioni regionali". Lo ha detto Alessio D'Amato, assessore alla sanità della Regione Lazio, all'evento al teatro Brancaccio. "Io le primarie le ho chieste in tempi non sospetti, ma questo è un tema sul quale dovranno decidere le forze del perimetro della coalizione. Adesso le forze politiche devono decidere tempi e modi. Io ci sono", ha aggiunto. "Alessio D'Amato non è del terzo polo ma del Pd, ma come la Moratti in Lombardia penso che le persone si valutino per le cose che fanno, non per le etichette, e sono stati entrambi bravi assessori regionali alla Sanità", ha sostenuto il leader di Azione, Carlo Calenda. "Non partecipiamo alle primarie della sinistra, se vogliono farle le facciano, ma è meglio darsi una mossa". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 23 febbraio - Pomeridiane

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Francia: allarme bruchi per le alte temperature