Esplosione villetta:conuigi dispersi,recuperato corpo moglie

Prime risposte da autopsia sul corpo di uno dei coniugi
Prime risposte da autopsia sul corpo di uno dei coniugi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NUORO, 08 NOV - E' stato recuperato intorno alle 15, dopo sette ore di scavi, il corpo di Marilena Ibba, la donna di 55 anni rimasta sotto le macerie dopo il crollo della sua villetta bifamiliare, esplosa probabilmente per una fuga di gas, alla periferia di Tiana, nel Nuorese. Insieme a lei c'era il marito, Guglielmo Zedda, di 59, ancora disperso, e i suoi genitori, Duccio Ibba, di 90 anni, e Eugenia Madeddu, di 83, estratti vivi ma in condizioni molto gravi. L'uomo, in particolare, lotta tra la vita e la morte nel centro grandi ustionati di Sassari. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco