EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Morti in incendio Catanzaro: feriti sempre gravi ma stabili

Padre e figlio sono intossicati, madre e bimba ustionate
Padre e figlio sono intossicati, madre e bimba ustionate
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANZARO, 23 OTT - Permangono sempre gravi ma comunque stazionarie le condizioni delle quattro persone rimaste ferite nell'incendio divampato nella notte tra venerdì e sabato in un appartamento di Catanzaro e che ha provocato la morte di tre ragazzi: Saverio Corasaniti, di 22 anni, ed i fratelli Aldo (16) e Mattia Corasaniti (12). E' quanto si è appreso oggi in ambienti vicini alle indagini. Il padre delle vittime, Vitaliano, di 42 anni, intossicato e intubato si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro insieme all'altro figlio Antonello, di 14. Nel Centro grandi ustioni di Bari è ricoverata la moglie di Vitaliano, Rita Mazzei, di 41, mentre la figlia Zaira Maria (10), è stata trasportata nel centro pediatrico grandi ustioni di Napoli. Entrambe, secondo quanto si è appreso, hanno ustioni estese su oltre il 40% del corpo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 13 giugno - Serale

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Presunto attacco degli Houthi contro una nave diretta a Venezia: fuoco a bordo