Militari per sicurezza internazionale in vertice a Vicenza

Al CoESPU il G4 delle forze dell'ordine
Al CoESPU il G4 delle forze dell'ordine
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICENZA, 23 SET - Il Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) dei carabinieri ha ospitato oggi la conferenza quadripartita di Vertice (G4), un'iniziativa di cooperazioni multilaterale tra le gendarmerie e forze di polizia a statuto militare di quattro Paesi, Francia, Italia, Spagna e Portogallo. Oltre ai vertici dell'Arma, tra cui il Comandante Generale Teo Luzi, hanno partecipato all'incontro la Gendarmerie Nationale francese, la Guardia Civil spagnola e la Guardia Nacional Repubblicana portoghese, sulla scia di un comune percorso finalizzato all'analisi delle attuali esigenze di collaborazione. Le istituzioni che si riuniscono a Vicenza collaborano da anni per facilitare, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti e delle normative nazionali, lo scambio di informazioni ed esperienze nei settori delle risorse umane, dell'organizzazione di servizi, della tecnologia, della logistica e degli affari internazionali. Nel corso del vertice particolare risalto a tre tematiche: la formazione congiunta, per la condivisione di strumenti e conoscenze; la tutela ambientale, cui l'Arma è particolarmente attenta essendo la più grande forza di polizia europea nello specifico settore; lo scambio di buone pratiche in ambito cyber, per restare al passo con le sfide tecnologiche e del metaverso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino

Usa, Corte suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre