This content is not available in your region

Ucraina: missile russo a 300 metri dalla centrale nucleare di Pivdennoukrainsk

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews . AP - Ansa
euronews_icons_loading
I danni esterni riportati dalla centrale colpita. (19.9.2022)
I danni esterni riportati dalla centrale colpita. (19.9.2022)   -   Diritti d'autore  AP/South Ukraine Nuclear Power Plant Press Office

L'Agenzia ucraina per l'Energia Nucleare ha accusato Mosca di aver attaccato la seconda centrale nucleare più grande del Paese, dopo quella più famosa, a Zaporizhzhia: ad essere colpita è stata la centrale di Pivdennoukrainsk.

Secondo l'agenzia ucraina, una potente esplosione ha colpito a meno di 300 metri dai reattori della struttura, che funzionano ancora normalmente.

A mezzanotte e 19 minuti di lunedì 19 settembre, le telecamere esterne alla centrale hanno registrato due grandi palle di fuoco che eruttavano, una dopo l'altra, nell'oscurità, seguite da piogge incandescenti di scintille.

Energoatom
Il momento dell'esplosione, vicino alla centrale.Energoatom

Non si registrano vittime, ma più di cento finestre dell'edificio della centrale sono state danneggiate.

L'ufficio presidenziale ucraino ha affermato che l'attacco ha anche interrotto tre linee di trasmissione di energia.

AP/South Ukraine Nuclear Power Plant Press Office
La centrale colpita dall'attacco russo. (Yuzhnoukrainsk, 19.9.2022)AP/South Ukraine Nuclear Power Plant Press Office

Sia il ministero ucraino dell'Energia che Energoatom (l'azienda ucraina che gestisce l'impianto) hanno definito l'attacco "terrorismo nucleare".

La centrale nucleare Pivdennoukrainsk si trova nella città di Yuzhnoukrainsk, lungo il fiume Bug, nel sud dell'Ucraina, nella regione di Mykolaiv (a circa 300 km da Kiev), un'area che nelle ultime settimane è stata oggetto di continui attacchi missilistici da parte delle forze russe.

Euronews
La mappa di dove si trova la centrale.Euronews

"La Russia mette in pericolo il mondo intero"

La dichiarazione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram:

"Nella regione di Mykolaiv, nella notte, un missile è caduto a 300 metri dalla centrale nucleare di Pivdennoukrainsk.
Si è verificata un'interruzione di corrente di breve durata. Le finestre degli edifici sul territorio della centrale nucleare sono state danneggiate. Gli invasori volevano sparare di nuovo, ma hanno dimenticato cos'è una centrale nucleare.
La Russia mette in pericolo il mondo intero. Dobbiamo fermarla prima che sia troppo tardi".
Volodymyr Zelensky
44 anni, Presidente dell'Ucraina dal 2019
Volodymyr Zelensky/Telegram
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.Volodymyr Zelensky/Telegram

Mosca tace

Da Mosca, nessuna risposta alle accuse ucraine.  

Ma lunedì il ministero della Difesa russo ha pubblicato dei filmati di quelle che ha descritto come "forze speciali del distretto militare occidentale in azione di combattimento nell'ambito dell'operazione militare speciale in Ucraina".

La battaglia continua.

Volodymyr Zelensky/Telegram
Particolare delle finestre rotte della centrale. (19.9.2022)Volodymyr Zelensky/Telegram