This content is not available in your region

Cittadini britannici, esponenti della famiglia reale, vip in fila per la regina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
In fila per la regina
In fila per la regina   -   Diritti d'autore  EV - Euronews

È un dolore, quello per la morte della regina Elisabetta II, che avvicina ancora di più il popolo britannico alla famiglia reale, uniti nell'ultimo omaggio alla sovrana. 

Re Carlo III, la principessa reale, il duca di York e il conte di Wessex si sono nuovamente avvicinati alle spoglie della madre, esposte nella camera ardente allestita a Westminster Hall a Londra. Un saluto portato da centinaia di migliaia di persone, che hanno sfilato vicino al feretro dall'inizio della veglia, mercoledì scorso.

Nel silenzio più assoluto, una fila interminabile di uomini e donne di ogni estrazione sociale ha salutato la regina. Alcuni chinano il capo, altri fanno l'inchino. Altri si fermano semplicemente a fissare la bara per qualche secondo.

Sono così tante le persone che vogliono essere presenti che le autorità hanno dovuto sospendere temporaneamente l'accesso alla coda chilometrica.
L'attesa è passata da 14 a 24 ore.
Anche l'ex calciatore David Beckham ha trascorso più di 14 ore in coda.

Mentre si preparano con cura i funerali di Stato, che si terranno lunedì prossimo, Carlo III continua a visitare le capitali del Regno.
Questo venerdì ha partecipato alla messa per la Regina nella Cattedrale di LLandaff a Cardiff.
Il suo viaggio in Galles ha concluso il suo primo tour da re nelle quattro nazioni del Regno.