EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ancora violenze in ospedali a Napoli, aggredito vigilante

Soccorso e portato in ospedale ma non c'è stato nulla da fare
Soccorso e portato in ospedale ma non c'è stato nulla da fare
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 30 AGO - Ancora una aggressione in un ospedale di Napoli: è successo al Cto dei Colli Aminei, dove a fare le spese della violenza di una donna è stato un vigilante. I fatti si sono verificati ieri sera, quando gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale sono intervenuti presso l'ospedale per la segnalazione di un'aggressione. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un vigilante il quale ha raccontato che poco prima, durante il suo turno di lavoro, una donna in attesa di essere visitata aveva dato in escandescenze ed aveva preso a pugni il vetro della porta del pronto soccorso, danneggiandolo. Quindi, lo aveva aggredito, spingendolo e colpendolo alla testa. La donna, una 55enne napoletana, è stata denunciata per violenza o minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi