EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Il tassista è senza il Pos, cliente sporge denuncia a Pavia

Il conducente l'aveva costretta a prelevare al bancomat
Il conducente l'aveva costretta a prelevare al bancomat
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 17 AGO - Il taxista era sprovvisto di Pos per il pagamento con le carte e quando ha costretto la cliente, per saldare la corsa, a recarsi a uno sportello Bancomat a prelevare, lei ha deciso che era troppo ed ha sporto denuncia verso il titolare dell'auto pubblica. "Al momento di pagare mi hanno rifiutato il bancomat" ha raccontato la donna aggiungendo che "spesso al momento di chiamare rifiutano la corsa se il pagamento è elettronico". Radio Taxi Pavia ha risposto che i taxisti pavesi accettano i pagamenti elettronici e che approfondiranno l'episodio. Il cliente può anche segnalarlo alla compagnia che ha delle sanzioni interne, o al Comune. Il Pos è obbligatorio per legge per tutti gli esercizi commerciali, anche per le auto pubbliche. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: gli esperti mettono in guardia i turisti dai rischi delle ondate di calore

Russia: un anno fa l'ammutinamento del capo della Wagner Yevgeny Prigozhin

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei