EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Incendi: volontaria muore schiacciata da albero in Friuli

Stava seguendo operazioni di spegnimento della Protezione civile
Stava seguendo operazioni di spegnimento della Protezione civile
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PREPOTTO, 21 LUG - Una volontaria antincendio boschivo della Protezione civile è morta schiacciata da un albero durante le operazioni di spegnimento di un incendio a Prepotto (Udine). L'incidente è accaduto nel pomeriggio. Secondo una ricostruzione, la donna stava effettuando un sopralluogo, a incendio ormai domato, quando è stata colpita da una pianta ammalorata dalle fiamme. Il decesso è intervenuto all'istante. Indagini dei Carabinieri di Cividale. La vittima è Elena Lo Duca, aveva 56 anni ed era la coordinatrice della squadra di Protezione civile di Prepotto. Un ruolo che le era stato assegnato anche in ragione della sua vasta esperienza in seno alle forze dell'ordine: era un'assistente capo della Polizia al Commissariato di Cividale. Abitava a Udine. Cordoglio e massima vicinanza sono stati espressi dal governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e dal vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, il quale ha raggiunto il luogo dell'incidente insieme al sindaco di Prepotto, Mariaclara Forti, per testimoniare la propria vicinanza ai parenti della vittima, all'amministrazione municipale e ai colleghi del Gruppo comunale di Protezione civile. La donna lascia il marito e una figlia. Era stata insignita nel 2021 del cavalierato per il suo impegno costante in seno alla Protezione civile. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 13 giugno - Serale

Il giornalista Usa Evan Gershkovich sarà processato in Russia con l'accusa di spionaggio

Presunto attacco degli Houthi contro una nave diretta a Venezia: fuoco a bordo