This content is not available in your region

Migranti: carabinieri arrestano due passeur in Friuli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Uno trasportava 34 clandestini
Uno trasportava 34 clandestini

(ANSA) – TRIESTE, 16 LUG – I Carabinieri del Nucleo Operativo
e Radiomobile della Compagnia di Tarvisio (Udine) hanno
arrestato due “passeur”, in distinte operazioni, con l’accusa di
favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Uno in particolare, cittadino siriano, di 22 anni, residente
in Germania, è stato fermato al valico confinario di “Passo
Pramollo” di Pontebba, alla guida di un furgone con targa
austriaca. Dopo aver eluso un posto di controllo dei Carabinieri
è stato inseguito e bloccato prima che potesse abbandonare i 34
cittadini, tutti maggiorenni e di diverse nazionalità, che aveva
a bordo, stipati nel vano di carico. I migranti, privi di
documenti, sono stati collocati in un centro di accoglienza
friulano. Gli stessi militari hanno reso noto di aver arrestato in
precedenza, ma la notizia è stata diffusa soltanto ora, un
cittadino pachistano, sempre per il reato di favoreggiamento
dell’immigrazione clandestina. L’uomo, di 34 anni, anche lui
residente in Germania, è stato controllato all’uscita dello
svincolo autostradale A/23 di “San Leopoldo”, nel Comune di
Pontebba mentre era alla guida di autovettura con targa
austriaca. A bordo c’era un connazionale di anni 44, privo di
documenti, clandestino. Anche questo passeur è stato portato in
un centro di accoglienza mentre l’autovettura è stata
sequestrata. Il passeur siriano è stato chiuso nella Casa Circondariale di
Trieste, l’altro in quella di Vicenza. I controlli sono stati
effettuati nell’ambito delle operazioni per il contrasto del
flusso migratorio dalla rotta balcanica, con altre Forze di
Polizia e sotto il coordinamento della Prefettura di Udine.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.